Uncategorized

Specialisti In Impotenza E Disfunzione Erettile

I medici di base sono generalmente considerati il ​​primo punto di accesso al sistema sanitario. Sono addestrati per diagnosticare una vasta gamma di condizioni, quindi sono un ottimo punto di partenza quando si hanno problemi di salute. In più come anticipato prima, sono quelli che meglio conoscono la vostra storia medica. Il medico di base, un urologo, un andrologo o un endocrinologo sono tutti in grado di diagnosticare e trattare la disfunzione erettile. Sebbene le loro aree di competenza siano diverse, probabilmente eseguiranno un esame fisico e porranno domande sulla tua storia medica. Fortunatamente, la maggior parte dei casi di disfunzione erettile sono curabili e, anche se alcuni casi particolari non possono essere completamente curati, ci sono molte opzioni di trattamento efficaci per alleviare i sintomi; in modo da poter godere di una vita sessuale appagante.

Altre ricerche suggeriscono che un esercizio moderato può aiutare a ripristinare le prestazioni sessuali negli uomini di mezza età obesi con DE. Si tratta di una forma di terapia molto diretta al problema, che viene affrontato attraverso specifiche tecniche. Questa però non trascura, ove necessario, l’analisi di aspetti psicologici più profondi, connessi alla struttura di personalità del soggetto, alle sue relazioni, alle sue idee e convinzioni relative alla sessualità, alla sua storia di vita ed al contesto socio-culturale in cui è cresciuto. Nel caso in cui si appurino delle cause organiche, sarà l’urologo o andrologo a valutare l’opportunità di rimedi farmacologici, ormonali o chirurgici per la disfunzione erettile .

Trattamenti Disponibili Per La Cura Della Disfunzione Erettile

E’ un Urologo specializzato nel trattamento delle condizioni relative alle disfunzioni sessuali e alla fertilità nei maschi. Poiché gli andrologi possiedono una maggiore esperienza nel sistema riproduttivo maschile, sono generalmente i professionisti più appropriati da consultare per i pazienti con infertilità e disfunzione sessuale. Il trattamento della disfunzione erettile richiede un complesso percorso che passa attraverso una fase di accurata valutazione del problema.

curare l'impotenza

I problemi erettili vengono quasi sempre vissuti molto male dagli uomini, che li considerano veri e propri attentati alla loro virilità. È un’autorità nella chirurgia estetica genitale maschile grazie al suo lavoro pionieristico nella falloplastica, una tecnica che ha praticato fin dagli anni’ 90 e che ha continuamente modificato, migliorato e perfezionato durante la sua esperienza personale di migliaia di casi provenienti da tutto il mondo. Una dieta troppo ricca di zuccheri semplici può provocare una risposta insulinica abnorme che ha come conseguenza un calo di testosterone. Il Poliambulatorio medico chirurgico Filippini, da oltre 25 anni, ha come principale interesse il benessere del paziente. Le terapie possono essere assai diverse tra loro, e possono essere effettuate attraverso l’utilizzo di semplici sistemi come l’uso di cerotti per erezione o creme, ma anche veicolando principi attivi vasodilatanti e vasocurativi attraverso la veicolazione transdermica. Appare chiaro quindi come questo sollievo iniziale e momentaneo non serva certamente ad allontanare tutte le insicurezze, la mancanza di autostima, il considerarsi “mezzo uomini” di coloro che soffrono di disturbo di impotenza peniena.

< h3 id="toc-1">Sintomi Diagnosi Terapia

Nel caso delle malattie neoplastiche, il deficit erettile può essere determinato da cause sia organiche che di tipo psicosessuale. Gli uomini affetti da deficit erettile hanno problemi di erezione (difficoltà ad avere e/o a mantenere un’erezione) e possono riscontrare una diminuzione delle erezioni spontanee durante il sonno e al risveglio, oltre che un calo del desiderio sessuale. Psicogene si avvale sempre di un supporto di tipo psicologico o psicoterapeutico, volto a rassicurare chi ne è affetto o a sviscerarne i più profondi meccanismi causali; talvolta risulta anche estremamente utile una sensibilizzazione della partner, in forme di terapia di coppia. Maschile, un farmaco che stimola il GMP-ciclico, sostanza prodotta per impulso nervoso dal cervello che consente l’erezione. Nelle prove cliniche, tuttavia, si sono verificati effetti collaterali, quali cefalee, problemi di vista e collasso, per chi fa uso di antipertensivi ed è sotto trattamento con nitroglicerina.

curare l'impotenza

Per quanto si possa provare disagio a parlare della propria salute sessuale, è meglio essere il più aperti e trasparenti possibile con il medico, in modo che possa capire bene il tipo di problema e aiutare meglio. Con l’avvento dei nuovi farmaci orali per il trattamento della disfunzione erettile, si è drasticamente ridimensionato il ruolo della terapia chirurgica, che attualmente trova indicazione nei pazienti in cui la terapia medica non abbia offerto risultati soddisfacenti. Le protesi idrauliche sono costituite da due elementi inseriti nei corpi cavernosi e collegati ad un sistema che funge da pompa e ad un serbatoio. È importante sottolineare che si tratta di un tipo di soluzione terapeutica irreversibile e non priva di rischi. Le diverse cause che possono determinare l’insorgenza di una disfunzione erettile si distinguono in psicogene, endocrine, neurogene, vascolari , e iatrogene . È importante sottolineare che delle diverse cause possibili, alcune sono“non modificabili” perché legate a situazioni patologiche, mentre altre sono invece“modificabili” perché legate a fattori comportamentali.

Come abbiamo ricordato, l’erezione è dovuta alla vasodilatazione indotta dall’ossido nitrico, che si libera dalle terminazioni nervose per effetto della stimolazione sessuale. Il nitrossido stimola la produzione di un secondo messaggero, il GMP ciclico, artefice del rilasciamento della muscolatura liscia e quindi della vasodilatazione. Il GMP ciclico ha però una vita biologica assai breve, essendo inattivato rapidamente dalla fosfodiesterasi. Gli inibitori della fosfodiesterasi prolungano l’effetto del GMP e facilitano perciò la comparsa e il mantenimento dell’erezione.

Impotenza, Questione Di Dna

Ma, prima ancora che questo avvenga, si verifica un difetto di liberazione nelle terminazione nervose e nei piccoli vasi della sostanza vasodilatatrice per eccellenza, il nitrossido, che, come abbiamo detto, è alla base di questo processo. La maggiore rigidità delle strutture, da un lato, e la minore disponibilità di NO sono alla base del difetto di erezione causato dal diabete. In questo caso, la disfunzione erettile è causata dal restringimento dei vasi sanguigni che non irrorano più adeguatamente i tessuti spugnosi del pene, rendendo di conseguenza le erezioni insufficienti. La disfunzione erettile si manifesta con l’incapacità di ottenere l’erezione del pene durante i rapporti sessuali con la partner femminile, oppure con la perdita improvvisa della rigidità del pene durante l’atto sessuale stesso, prima ancora che questo possa essere ritenuto soddisfacente da uno o entrambi i partner. I farmaci principali per il trattamento dell’impotenza sono gli inibitori della fosfodiesterasi 5 , disponibili in diverse formulazioni e diversi dosaggi.

  • Le informazioni medico-scientifiche riportate nel presente articolo sono indirizzate ad un pubblico generico senza alcuna limitazione di sorta.
  • Inoltre, in questi anni, a differenza del passato, si sono resi disponibili farmaci capaci di correggere questo difetto e altri ancora più efficaci sono appena stati commercializzati.
  • Inoltre nella zona dell’iniezione ci possono essere problemi medici quali fibrosi e priapismo.
  • Il medico solitamente raccoglie tutte le informazioni che aiutano a capire meglio la causa del problema, successivamente passa ad un esame fisico valutando la salute generale, lo stato dei testicoli, del pene e della prostata.
  • I cookie sono piccoli file che vengono memorizzati nei dati di navigazione del tuo computer relativamente al browser in uso.
  • Le soluzioni a questo tipo di problema, variano da una semplice chiaccherata con il partner, a un vero e proprio consulto medico.

Bere molta acqua aumenta la fluidità del sangue, che può fluire più facilmente all’interno dei corpi cavernosi. Un fenomeno d’impotenza che si manifesta in ogni condizione suggerisce una causa potenzialmente fisica, nel caso in cui si verifichi per esempio solo in coppia suggerisce una causa psicologica. Quando un uomo diventa sessualmente eccitato il suo cervello invia segnali ai nervi del suo pene; i nervi comandano un aumento del flusso di sangue all’organo, che aumenta quindi di volume e rigidità. Individuare la natura del problema è importante per poterla trattare in modo efficace e, quando possibile, definitivo.

La Disfunzione Erettile è definita dalla Consensus Conference dei National Institutes of Health del 1993 come “l’incapacità persistente a raggiungere e/o mantenere un erezione sufficiente per avere un rapporto sessuale soddisfacente”. Le tecniche cognitive per la cura dell’impotenza sessuale maschile si focalizzano sulla ristrutturazione cognitiva di atteggiamenti, modi di pensare e credenze disfunzionali irrealistiche riguardanti il sesso. Esempi tipici di pensieri irrazionali ed ansiogeni sono “l’erezione, una volta persa, non può essere nuovamente raggiunta”, oppure “l’uomo deve sempre prendere l’iniziativa e gestire il rapporto sessuale in maniera ottimale” o ancora “la vita dell’anziano è asessuata”. A questo punto la Kaplan suggerisce la pratica del coito inesigente, in cui la donna inserisce il pene eretto del partner all’interno della vagina, stando in genere sopra di lui e compiendo dei movimenti lenti e poco ampi, come ulteriore passo verso il rapporto sessuale vero e proprio (citato in Dèttore, 2001). A tale pratica può essere abbinato un training sulle fantasie sessuali, così da incrementare ulteriormente la propria eccitazione e allo stesso tempo impedire l’insorgere di eventuali pensieri ansiogeni (Dèttore, 2001).

Cosa fare quando non si riesce ad avere un’erezione?

Damiana: i principi attivi contenuti nella pianta hanno un’azione simile a quella del testosterone e sono in grado di stimolare gli organi genitali, in particolare il centro dell’erezione, localizzato al livello del sistema nervoso parasimpatico pelvico sacrale, favorendo l’afflusso di sangue e la sensibilità nervosa

L’impotenza erigendi o meglio conosciuta scientificamente con il termine di Deficit Erettile, è quella condizione prettamente maschile, che viene definita secondo ISS e OMS (organizzazione mondiale della sanità), come l’incapacità di raggiungere o mantenere l’erezione al fine di avere un rapporto soddisfacente. Probabilmente no, ma questo non significa che, anche se stai invecchiando, tu non possa continuare a rimanere in gioco e godertela. Sappiamo che la disfunzione erettile può verificarsi per molte ragioni, può derivare da malattie vascolari, malattie neurologiche, diabete o trattamenti o interventi chirurgici correlati alla prostata. In ogni caso i seguenti consigli ti saranno d’aiuto per superare l’ED, per una migliore la tua salute e ottenere una migliore vita sessuale.

Possono anche suggerire cambiamenti nello stile di vita, come la meditazione, l’esercizio fisico e una dieta pulita. Farmaci come antidepressivi, antistaminici e beta-bloccanti sono solo alcuni dei farmaci che possono causare disfunzione erettile. Il medico di base, un urologo, un andrologo o un endocrinologo sono tutti in grado di diagnosticare e trattare i problemi di impotenza. Le cause di impotenza sono molteplici e comprendono fattori organici, in particolare problemi vascolari e neurologici, e fattori psicologici, in particolare l’ansia da prestazione.

Esistono poi delle condizioni predisponenti che pur non essendo cause dirette di deficit erettile sono in grado di aumentarne esponenzialmente il rischio. In questo senso condizioni psicologiche come la depressione possono ridurre la libido, così come alterazioni dei livelli ormonali. In questo caso può essere utile interrompere l’assunzione o sostituire il farmaco con un associato a minori effetti collaterali. Durante la consultazione lo specialista le darà informazioni dettagliate su questi fattori di rischio e le suggerirà come modificarli a sostegno del suo trattamento.

Perché ad un uomo non gli si alza?

Si tratta naturalmente di una forma di disfunzione erettile e le cause possono essere molteplici, di derivazione emotiva e/o fisica. L’impotenza, inoltre, non ha un effetto negativo soltanto sulla vita sessuale ma, com’è facile intuire, può essere un fattore di stress, depressione e bassa autostima.

Durante il periodo di efficacia della compressa, infatti, l’erezione indotta dalla naturale eccitazione risulterà facilitata. Non sussiste alcun pericolo di erezione eccessivamente prolungata e dolorosa (“priapismo”). Il Sildenafil e gli altri farmaci della stessa categoria sono, invece, controindicati in caso di pazienti affetti da retinite pigmentosa e in quelli che hanno avuto un infarto o che sono in cura con farmaci nitro-derivati. Se invece l’impotenza è causata da patologie complesse, il trattamento può non essere efficace.